Stefania Hauser

“Si va e si viene, in pochi.
Città dalle misurate lusinghe, sfugge i turisti meno accorti nascondendo i monumenti. Eppure Genova repubblica marinara, Genova di Colombo e del Banco di San Giorgio, Genova della Commenda di Prè, della Stazione Marittima che evocando dei binari sul mare, il via vai dei passeggeri ha comprato.
Cinque chilometri di tempo per corteggiare una città sfuggente: torrente carsico che affiora e scompare nel terreno se solo ti distrai, inutili le mappe, la vera visita comincia dall’improvvisazione.”

Sopraelevatautoa